.
Annunci online

estinzionerazzaumana
human race extinction
15 maggio 2017
Il Giorno della Marmotta

Siamo a Maggio e Giove Pluvio prodiga i suoi doni sulla una volta solatia Ausonia: qua un allagamento, là una frana ma ovunque acqua, acqua, acqua. Oggi, domani, l'altro ieri si confondono in un unico sciaquettio... quando giunge finalmente il nuovo giorno, il giorno diverso da questi altri, quello conforme alla stagione ed al suo periodo? Si accetta ci sia un periodo: un periodo lungo quanto l'anno solare.... non solo 24h! .... Eppure, come nel comico film con Bill Murray la sveglia qui in Ausonia ovvero ai confini della realtà (meglio ancora, ai confini dell'originalità)  parte alle 6.00 col notiziario e fuori tutto ricomincia tal quale il giorno precedente: la televisione dà gli stessi programmi, al governo ci sono le stesse persone, si indignano coloro che non se lo potrebbero permettere e abbozzano quelli che non solo non dovrebbero ma realmente non possono permetterselo... Renzi sproloquia ovunque (ha o non ha vinto il suo referendum? massì che cambia se rimane tutto come il giorno prima, prima, prima ancora?), la Boschi ovunque appare immacolata (come la Madonna ma, meglio), Franceschini, Casini.... sono tutti lì! Un nuovo Giorno della Marmotta? Fuochino: è sempre un roditore... no ragazzi: il nostro è - rullo di tamburi, per favore...

IL GIORNO DELLA PANTEGANA

Altrove un 16 Maggio di un anno qualunque

Non ci sono giorni diversi da ieri quando un domani potrebbe essere di scarso interesse per lorsignori e dunque ora è chiaro: non è concesso agli Ausoni di svegliarsi in un giorno diverso: possono solo ripetere lo stesso giorno mille e mille volte... e mille volte ancora sbattere la testa contro il muro, saltare da un ponte, fare la doccia col phone (non coll'iphone) acceso... non serve: ci si sveglia alle 6.00, parte il notiziario ma è sempre lo stesso. Si ingolla la colazione, si va al lavoro (certo, chi ce l'ha) si ride con il coro di finte risate dei telefilm, ci si addormenta, si fa qualche sogno ed incubo ma... tranquilli! Il bello deve ancora venire. Potrebbe comparire una R un pò sgranata e se guardate con la coda dell'occhio forse la cogliete ma... rapidi oh! No,  niente sorprese: domani è oggi ma anche ieri. Le sorprese non sono gradite nel Giorno della Pantegana. Esce dalla fogna, annusa coi baffetti ancora zuppi poi torna indietro: meglio stare nella cloaca dove si zampetta da anni: fuori c'è il nuovo, dentro c'è il vecchio: calore, riparo, cibo. Perché dovrebbe cambiare?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Il Giorno della Marmotta Pantegana

permalink | inviato da Lele66 il 15/5/2017 alle 20:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 maggio 2017
Il Giorno della Marmotta

Siamo a Maggio e Giove Pluvio prodiga i suoi doni sulla una volta solatia Ausonia: qua un allagamento, là una frana ma ovunque acqua, acqua, acqua. Oggi, domani, l'altro ieri si confondono in un unico sciaquettio... quando giunge finalmente il nuovo giorno, il giorno diverso da questi altri, quello conforme alla stagione ed al suo periodo? Si accetta ci sia un periodo: un periodo lungo quanto l'anno solare.... non solo 24h! .... Eppure, come nel comico film con Bill Murray la sveglia qui in Ausonia ovvero ai confini della realtà (meglio ancora, ai confini dell'originalità)  parte alle 6.00 col notiziario e fuori tutto ricomincia tal quale il giorno precedente: la televisione dà gli stessi programmi, al governo ci sono le stesse persone, si indignano coloro che non se lo potrebbero permettere e abbozzano quelli che non solo non dovrebbero ma realmente non possono permetterselo... Renzi sproloquia ovunque (ha o non ha vinto il suo referendum? massì che cambia se rimane tutto come il giorno prima, prima, prima ancora?), la Boschi ovunque appare immacolata (come la Madonna ma, meglio), Franceschini, Casini.... sono tutti lì! Un nuovo Giorno della Marmotta? No ragazzi: il nostro è - rullo di tamburi, per favore...

IL GIORNO DELLA PANTEGANA

Altrove un 16 Maggio di un anno qualunque

Non ci sono giorni diversi da ieri quando un domani potrebbe essere di scarso interesse per lorsignori e dunque ora è chiaro: non è concesso agli Ausoni di svegliarsi in un giorno diverso: possono solo ripetere lo stesso giorno mille e mille volte... e mille volte ancora sbattere la testa contro il muro, saltare da un ponte, fare la doccia col phone (non coll'iphone) acceso... non serve: ci si sveglia alle 6.00, parte il notiziario ma è sempre lo stesso. Si ingolla la colazione, si va al lavoro (certo, chi ce l'ha) si ride con il coro di finte risate dei telefilm, ci si addormenta, si fa qualche sogno ed incubo ma... tranquilli! Il bello deve ancora venire. Potrebbe comparire una R un pò sgranata e se guardate con la coda dell'occhio forse la cogliete ma... rapidi oh! No,  niente sorprese: domani è oggi ma anche ieri. Le sorprese non sono gradite nel Giorno della Pantegana. Esce dalla fogna, annusa coi baffetti ancora zuppi poi torna indietro: meglio stare nella cloaca dove si zampetta da anni: fuori c'è il nuovo, dentro c'è il vecchio: calore, riparo, cibo. Perché dovrebbe cambiare?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Il Giorno della Marmotta Pantegana

permalink | inviato da Lele66 il 15/5/2017 alle 20:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
15 maggio 2017
Il Giorno della Marmotta

Siamo a Maggio e Giove Pluvio prodiga i suoi doni sulla una volta solatia Ausonia: qua un allagamento, là una frana ma ovunque acqua, acqua, acqua. Oggi, domani, l'altro ieri si confondono in un unico sciaquettio... quando giunge finalmente il nuovo giorno, il giorno diverso da questi altri, quello conforme alla stagione ed al suo periodo? Si accetta ci sia un periodo: un periodo lungo quanto l'anno solare.... non solo 24h! .... Eppure, come nel comico film con Bill Murray la sveglia qui in Ausonia ovvero ai confini della realtà (meglio ancora, ai confini dell'originalità)  parte alle 6.00 col notiziario e fuori tutto ricomincia tal quale il giorno precedente: la televisione dà gli stessi programmi, al governo ci sono le stesse persone, si indignano coloro che non se lo potrebbero permettere e abbozzano quelli che non solo non dovrebbero ma realmente non possono permetterselo... Renzi sproloquia ovunque (ha o non ha vinto il suo referendum? massì che cambia se rimane tutto come il giorno prima, prima, prima ancora?), la Boschi ovunque appare immacolata (come la Madonna ma, meglio), Franceschini, Casini.... sono tutti lì! Un nuovo Giorno della Marmotta? No ragazzi: il nostro è - rullo di tamburi, per favore...

IL GIORNO DELLA PANTEGANA

Altrove un 16 Maggio di un anno qualunque

Non ci sono giorni diversi da ieri quando un domani potrebbe essere di scarso interesse per lorsignori e dunque ora è chiaro: non è concesso agli Ausoni di svegliarsi in un giorno diverso: possono solo ripetere lo stesso giorno mille e mille volte... e mille volte ancora sbattere la testa contro il muro, saltare da un ponte, fare la doccia col phone (non coll'iphone) acceso... non serve: ci si sveglia alle 6.00, parte il notiziario ma è sempre lo stesso. Si ingolla la colazione, si va al lavoro (certo, chi ce l'ha) si ride con il coro di finte risate dei telefilm, ci si addormenta, si fa qualche sogno ed incubo ma... tranquilli! Il bello deve ancora venire. Potrebbe comparire una R un pò sgranata e se guardate con la coda dell'occhio forse la cogliete ma... rapidi oh! No,  niente sorprese: domani è oggi ma anche ieri. Le sorprese non sono gradite nel Giorno della Pantegana. Esce dalla fogna, annusa coi baffetti ancora zuppi poi torna indietro: meglio stare nella cloaca dove si zampetta da anni: fuori c'è il nuovo, dentro c'è il vecchio: calore, riparo, cibo. Perché dovrebbe cambiare?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Il Giorno della Marmotta Pantegana

permalink | inviato da Lele66 il 15/5/2017 alle 20:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE